find jobAvere un lavoro oggigiorno sta quasi diventando un’utopia, specialmente in Italia, dove la disoccupazione ha toccato il record storico del 13,4%, secondo i dati Istat. Sempre in base alle statistiche, però, vi sarebbero 500 mila posti di lavoro disponibili, segno che gli italiani dovrebbero cambiare il loro modo di cercare un’occupazione. La maggior parte infatti punta tutto sul curriculum vitae, ma la verità è che solamente il 5% delle persone trova lavoro grazie ad esso, mentre il 70% ci riesce sfruttando la propria rete di conoscenze. Il mezzo migliore per potenziare la propria rete sociale è senza dubbio Internet, a patto che lo si sappia usare in maniera intelligente. Tramite il social recruiting, le compagnie riducono in maniera significativa i costi ed i tempi correlati alla ricerca di nuovo personale ed ognuno diventa quindi responsabile di rappresentarsi al meglio col fine di garantirsi le opportunità migliori. Ecco quindi 5 consigli utili per trovare lavoro grazie al Web.

1 – Espandete la vostra rete 
Sfruttate le potenzialità dei social network allargando i vostri contatti su LinkedIn ma anche su Twitter e Facebook, a patto che siano di qualità. Occorre procedere in maniera mirata poiché non si tratta di trovare un lavoro qualunque, ma quello più adatto a voi: meglio quindi creare dei collegamenti con persone con cui si ha un’affinità professionale e con la quale si possa instaurare un effettivo rapporto di scambio. Il vostro profilo deve risultare autorevole ed interessante al contempo, oltre che visibile, per questo motivo può essere utile come “vetrina” delle vostre competenze, molto più efficace di un anonimo cv.

2 – Sfruttate i motori di ricerca ad hoc
Sulla rete esistono numerosi motori di ricerca pensati espressamente per il mondo del lavoro, tra i quali citiamo uno dei più noti come Jobrapido.com, che raccolgono le offerte di lavoro relative ad una regione o città specifica. Inoltre, per avere una ricerca più vasta, si possono sfogliare le offerte di lavoro per regione, per settore ma anche per azienda e per titolo. Una volta trovato l’annuncio che vi interessa è sufficiente cliccare sul titolo per poterlo visualizzare per intero ed inviare la vostra richiesta di colloquio allegando il curriculum vitae e compilando un semplice modulo a fondo pagina.

3 – Attivatevi 
Non aspettate che il lavoro dei vostri sogni bussi alla vostra porta, ma piuttosto siate voi a trovare lui. Come? Scegliete l’azienda per cui vorreste lavorare, dopodiché cercate di saperne il più possibile a riguardo: la sua storia, i punti forti e quelli deboli, i valori aziendali e chi sono i dirigenti. In tal modo quando affronterete il colloquio saprete perfettamente chi avrete davanti. Per sostenere un buon colloquio di lavoro, infatti, bisogna fare in modo che il datore di lavoro vi veda come un “valore aggiunto” alla sua azienda e che si senta scelto da voi.
4 – Auto-candidatevi
Cercate di entrare in contatto con qualcuno che lavora nell’azienda in cui vorreste lavorare: essere presentati da una persona che già appartiene all’ambiente consente di superare la diffidenza nei riguardi di un candidato sconosciuto. Ultimamente, infatti, si viene a conoscenza di nuove opportunità di lavoro soprattutto tramite il passaparola di chi lavora già per la compagnia che cerca.
Tuttavia, se ciò non è possibile, provate a candidarvi in maniera autonoma, insistendo, sempre con cortesia, per avere un colloquio. Se dopo aver tentato non ricevete dei feedback, non intestarditevi inutilmente e puntate su un’altra azienda.

5 – Mettetevi in discussione
Le persone che vi fanno trovare lavoro sono in genere quelle con cui si condividono aspirazioni ed interessi. Quindi, oltre ai social network, seguite gruppi e forum a voi affini e se non ne trovate createne uno voi. Dimostrando la vostra professionalità sul Web avrete la possibilità di intessere delle relazioni che possono creare nuove inaspettate opportunità.

Susanna M.

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.