Jasmine Tridevil, la donna con tre seni: “L’ho fatto per diventare famosa”

tre tetteTAMPA - “È stata durissima realizzare questo sogno, e per di più da quel giorno non parlo con i miei genitori, ma l’ho fatto per diventare famosa: sogno di condurre un programma tutto mio su Mtv”. Jasmine Tridevil è una delle tante ragazze che sognano il mondo dello spettacolo. Ma lei ha trovato un espediente davvero bizzarro: ha speso 20mila dollari per farsi impiantare un terzo seno, esattamente tra i due “naturali”. Il chirurgo le ha anche disegnato un capezzolo somigliante in tutto agli altri due. Per saperne di più

La Forestale passa al setaccio i depuratori umbri

depuratoreNARNI - I comandi stazione forestali della regione hanno effettuato una campagna di controllo finalizzata alla verifica degli impianti di depurazione delle acque reflue urbane presenti nel territorio. In Umbria sono circa 300 le autorizzazioni allo scarico di depuratori di acque reflue urbane in corpo idrico superficiale, di cui circa 2/3 rilasciate dalla Provincia di Perugia ed 1/3 di competenza della Provincia di Terni.  Per saperne di più

Uccisa a coltellate per gelosia E’ successo ieri sera dopo un litigio, la vittima è una 47enne romena, arrestato dai carabinieri il convivente

carabCANINO – Barbaramente uccisa a coltellate per gelosia, in manette il compagno. È una 47enne di origini romene l’ennesima vittima dell’amore folle, uccisa nella tarda serata di ieri dal convivente geloso che dopo l’ennesimo litigio si è accanito contro di lei colpendola violentemente al torace più e più volte con un coltello da cucina. Per saperne di più

Traffico, stop a sosta selvaggia a Piazza Garibaldi: Il piano del Comune

narni piazza garibaldiNARNI – Arrivano i dissuasori contro i parcheggi selvaggi in piazza Garibaldi. Domani, 24 settembre, verrà fatta una prova poi entro ottobre verranno sistemati nelle zone individuate. I dissuasori saranno paletti in ferro e verranno sistemati davanti alle scale del Duomo e davanti ai cosiddetti “ferri del dazio”, dalla parte opposta della Cattedrale. Per saperne di più

Tornano a correre i fallimenti: +14% nel secondo trimestre 2014

fallimento-aziendaMILANO - Prosegue la corsa dei fallimenti aziendali: nel secondo trimestre dell’anno sono stati 4.241, in aumento del 14,3% rispetto allo stesso periodo del 2013. Sono i numeri che emrgono dalla banca dati del Cerved, secondo quanto spiega l’agenzia Ansa: nell’intero primo semestre i default hanno raggiunto quota 8.120 (+10,5%), record assoluto dall’inizio della serie storica risalente al 2001. Per saperne di più

Ragazzina racconta: “Ero ubriaca e mi hanno violentata in discoteca”

tribunale perugiaPERUGIA Violentata. Due volte, nella stessa sera, da due persone diverse, nel locale dove avrebbe dovuto festeggiare il capodanno. L’agghiacciante racconto è quello di una giovane che all’epoca dei fatti aveva appena 16 anni. Quello che emerge dalla scabrosa storia riferita dalla ragazza è che due uomini, uno il gestore stesso del locale e l’altro il vocalist ospite della serata, avrebbero abusato di lei approfittando del suo stato di ubriachezza. Per saperne di più

Per il fatturato dell’industria il peggior calo dall’ottobre 2013. Pochi ordini dall’estero

industriaMILANO - Nuove notizie negative per l’andamento dell’industria tricolore. Secondo i dati dell’Istituto di Statistica, relativi allo scorso luglio, gli ordini dell’industria sono scesi dell’1,5% congiunturale (indice destagionalizzato) e dello 0,7% tendenziale (indice grezzo). Non è andata meglio sul fronte del fatturato, che è sceso dell’1% congiunturale e dell’1,3% su anno, il peggior ribasso da ottobre 2013. Per saperne di più

Hong Kong in bianco e nero: le splendide fotografie scattate negli anni Cinquanta dal grande fotografo cinese Ho Fan

Hong-Kong-19Ho Fan (clicca per vedere la galleria foto) è uno dei fotografi più apprezzati in Asia, oltre che un regista e attore. È nato a Shanghai nel 1932 e ha iniziato a fotografare a 13 anni, dopo che suo padre gli regalò la sua prima macchina fotografica, una Rolleiflex. Quando si trasferì con la famiglia ad Hong Kong, a 18 anni, Ho Fan soffriva di emicrania e scoprì presto che l’unica cosa che attenuava i suoi dolori quotidiani era passare del tempo in giro per la città a osservare i grandi cambiamenti che stavano avvenendo. Per saperne di più