ACQUA-SANGEMINISAN GEMINI Tornano a guardare il futuro con minor incertezza i lavoratori del gruppo acque Sangemini, travolti da notizie di gravi problemi aziendali che avrebbero potuto mettere a serio rischio i loro posti di lavoro in questi ultimi mesi. Sarebbe prossimo il il cambio di proprietà  con un grande gruppo italiano del settore, ad annunciarlo sarebbe il sindacato che avrebbe captato la voce durante il vertice di mercoledì in Regione, in seguito delle dichiarazioni, rilasciate dalla dirigenza. Finalmente si potrebbe vedere il rilancio dei marchi, l’ottimizzazione delle produzioni, il riposizionamento sui mercati, perché la storia insegna che in questo momento, per dare risposte convincenti al mercato è vitale far parte di gruppi che operano su tutto il territorio nazionale dove, però ogni marchio ha la sua identità. Nell’ evidenziare ciò ha rimarcato come sia intollerabile soluzioni improvvisate che non garantiscono un futuro solido e duraturo.

TerniMagazine

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.