VERCELLI – Gli addetti ai lavori lo chiamano «core team». Per i profani è la squadra di lavoratori che entrerà per prima nel centro logistico avendo già una formazione alle spalle. Parallelamente alla costruzione del grande magazzino da 107 mila metri quadrati nel polo logistico di Larizzate, Amazon è andata avanti nel reclutamento dei magazzinieri e manager che saranno operativi da quest’autunno nel centro di distribuzione vercellese. Ad oggi sono stati assunti i primi 15 operatori di magazzino, che andranno a far parte del «core team» di circa 130 addetti al prelievo, stoccaggio e impacchettamento dei prodotti

I 130 saranno operativi già dal primo giorno di funzionamento del magazzino, perché in queste settimane stanno già seguendo la formazione in altri centri Amazon, ad esempio in quello di Castel San Giovanni, vicino Piacenza. Il gruppo sarà anche un importante punto di riferimento per i magazzinieri che arriveranno nelle successive tranche di assunzioni. Da Amazon fanno sapere che si tratta di persone residenti a Vercelli o comunque nel Vercellese. Si arriverà a 130 assunzioni nel corso del mese di agosto.

 

A questi si aggiungeranno circa 70 dipendenti nell’area manager e uffici. Questi sono stati già assunti da tempo. Si tratta di esperti nel campo del personale, controllo qualità e ingegneri. Amazon parte quindi a Vercelli con un nucleo di 200 lavoratori a tempo indeterminato, a cui si aggiungeranno man mano i lavori interinali. Entro i primi tre anni sono previsti 600 tra magazzinieri e manager, che diventeranno 1200 dal quarto anno in poi.

 

Intanto il centro logistico alle porte del casello autostradale prende sempre più le sembianze del gemello (già in funzione) di Castel San Giovanni. Le pareti esterne hanno già i colori definitivi (quelli della campagna vercellese), sono stati già piantati gli alberi e realizzati i grandi parcheggi riservati ai dipendenti. Le tettoie hanno i pannelli fotovoltaici. Buona parte delle strade di accesso sono state asfaltate, segno che i lavori sono pressoché conclusi. All’interno sono stati montati gli scaffali su cui verranno stoccati centinaia di migliaia di prodotti, prevalentemente di medie dimensioni. Nel retro del magazzino sono state già predisposte le «bocche» di carico/scarico dei camion. Amazon, attraverso le due agenzie interinali Manpower e Adecco, continuerà anche nei prossimi mesi a valutare le candidature per il sito di Vercelli, che sarà un vero e proprio portale per gli altri siti sparsi nel mondo.

La Stampa

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.