carabinieri-23In un primo momento sembrava una morte dovuta a cause naturali. Invece il decesso di un 89enne a Chiusi, in provincia di Siena, era la tragica conseguenza di una rapina compiuta da quattro giovani, uno dei quali minorenni, arrestati dai Carabinieri di Siena.

Il fatto era avvenuto nei giorni scorsi: i quattro, a volto coperto e armati di una pistola scacciacani, hanno fatto irruzione in casa dell’anziano immobilizzandolo e picchiandolo, poi sono fuggiti con unbottino da 200 euro, speso in un locale nel fine settimana.

A trovare il cadavere era stato un nipote dell’anziano. Le indagini hanno appurato dalle indagini che i giovani hanno lasciato l’uomo agonizzante a terra. Gli arrestati sono un 23enne e un 21enne originari della provincia di Foggia, un 24enne nato in Costa d’Avorio e un diciassettenne, tutti residenti nella zona. Quando i carabinieri li hanno fermati, i quattro si preparavano ad allontanarsi dal Senese.

art su virgilio

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.