Terni i carabinieri hanno arrestato arrestato un uomo in moto, trovato in possesso di quasi 20 chili di hashish e cocaina, e poi altri tre suoi complici che, oltre ad un altro po’ di droga, avevano in casa oltre 8.000 euro in contanti e tutto l’occorrente per il confezionamento delle dosi. Tutto è partito dalla fondamentale segnalazione di alcuni automobilisti che avevano segnalato al 112 uno spericolato motociclista che sfrecciava in Valnerina. L’uomo era stato poi rintracciato a Marmore dopo un inseguimento in sella a una moto rubata a Terni. Nello zaino del conducente, un 30enne marocchino, c’erano quasi 20 chili di hashish e nelle sue tasche oltre una ventina di grammi di cocaina. La successiva perquisizione a casa del nordafricano, a Spoleto, aveva portato all’arresto di 3 suoi connazionali, due donne e un uomo. I carabinieri avevano trovato nell’abitazione 30 grammi di cocaina, 50 di hashish e tutto il materiale occorrente per provvedere alla suddivisione e al confezionamento delle dosi e oltre 8.000 euro in contanti. Il motociclista era stato quindi arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, ricettazione, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e guida senza patente e gli altri 3 per concorso in detenzione ai sono stati rinchiusi nella casa circondariale di Terni mentre le due donne, una 27enne e l’altra 30enne, sono state portate in quella di Perugia. L’operazione antidroga è stata illustrata nel corso di una conferenza stampa convocata dai carabinieri a Terni lunedì 28 maggio.

Corriere dell’Umbria

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.