carabinieri32BOLOGNA – E’ un uomo di 60 anni la vittima di stalking scoperto a Castel San Pietro Terme, Bologna, dai Carabinieri, che hanno arrestato la ‘spasimante’ rifiutata, una 40enne di Forlì. La donna non si era rassegnata al rifiuto dell’uomo di mettersi con lei nonostante un corteggiamento cominciato a gennaio e degenerato, dopo il no di lui, in diverse aggressioni verbali. Già a inizio anno e poi a luglio il 60enne era stato costretto a denunciarla per minacce, ingiurie e violazioni di domicilio.

La donna però non ha desistito e negli ultimi giorni si è presentata per ben tre volte a casa sua: domenica è entrata illegalmente nella sua proprietà scavalcando la rete di recinzione e distruggendo alcuni vasi in giardino, martedì sera si è fatta trovare ubriaca sul pianerottolo di casa, costringendo l’uomo a chiamare il 118 per chiedere i soccorsi, l’indomani mattina si è nuovamente introdotta nell’abitazione senza permesso. Esasperato, l’uomo è tornato dai Carabinieri per denunciarla. Questa volta per lei è scattato l’arresto, per atti persecutori e violazione di domicilio.

BlitzQuotidiano

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.