MILANO – Corre la Borsa di Milano a livelli che non vedeva dalla Brexit e va nettamente meglio degli altri listini europei, grazie al rally delle banche, mentre lo spread si riporta sotto i 160 punti.

Il mercato guarda con fiducia a una rapida evoluzione della crisi di Governo che si è aperta dopo il referendum di domenica, mentre crescono le scommesse che possa arrivare una soluzione statale per le banche.

L’indice principale avanza del 4,15%. Unicredit guadagna il 12,8%, Mediobanca fa un balzo del 9,9%, Ubi segna un rialzo del 9,7%, con Bpm e Banco in progresso del 9%. Mentre Intesa Sanpaolo guadagna l’8,2%. La grande sorvegliata Mps, dopo cali superiori al 5,7% nel mattino, finisce in rialzo dell’1,2%. Finisce di misura in negativo solo Luxottica, che cede lo 0,3%.

Positive anche le altre piazze europee: Parigi avanza dell’1,26%, Francoforte segna un progresso dello 0,85%, mentre Londra guadagna lo 0,49%.

Ansa

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.