caldo-011Dopo metà mese arriverà dall’Africa dell’aria più calda pompata dall’Anticiclone ADE, un maestoso promontorio di alta pressione che trae le sue radici dall’entroterra algerino sahariano, e porta il nome del dio greco degli Inferi. E’ la previsione di Antonio Sanò direttore del portale ilmeteo.it, secondo cui i 35C saranno la norma. Il caldo interesserà soprattutto il Centro-Sud, mentre al Nord, specie sulle Alpi, si avranno forti temporali associati a grandine diretti verso la Valpadana.

Il metereologo lancia anche l’allarme‘Flash thunders’, ovvero veloci e localizzati temporali violenti o anche molto violenti localmente associati a grandine, in veloce spostamento, alternati a schiarite, che potranno abbattersi oggi e domani sul Centro-Nord, mentre sul resto del sud e sulla Sicilia l’estate proseguirà incontrastata.

Lunedì sarà una giornata molto instabile per il passaggio di una perturbazione atlantica, dopo di che si espanderà sull’Italia l’Anticiclone delle Azzorre che garantirà almeno una settimana dal clima estivo, non troppo afoso, con 30C da Nord a Sud fino a domenica e qualche temporale sui monti.

art su affaritaliani

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.