golpistiLe commissioni permanenti non saranno costituite né alla Camera né al Senato finché non ci sarà il nuovo governo. La decisione è stata presa nelle riunioni dei capigruppo a Montecitorio e a Palazzo Madama. Ma il Movimento 5 Stelle non ci sta e minaccia azioni dimostrative di protesta, a cui il capogruppo Pd Luigi Zanda ribatte: “Comportamento non democratico”. Intanto, gli esponenti del M5S di Roma annunciano un presidio in piazza Montecitorio.

M5S lancia “OccupyParlamento” – L’iniziativa è stata già battezzata “OccupyParlamento” e lo scopo è proprio quello di sollecitare l’apertura delle commissioni parlamentari, appoggiando l’occupazione delle Camere da parte di deputati e senatori del movimento. Così oggi, dalle 18 alle 22, i militanti sono tutti chiamati a partecipare al presidio in piazza Montecitorio.

L’appello è stato lanciato via Internet sul sito di M5S Roma ed è sostenuto dal candidato sindaco Marcello De Vito. L’iniziativa è stata ripresa, tra gli altri, anche dalla deputata romana M5S Federica Daga su Twitter, dove scrive: “Per attuare il #Cambiamento, è necessaria molta energia”.

Grillo:”Commissioni subito o partiti commissariati” – “Il M5S vuole un Parlamento in pieno esercizio da ora. Paese al collasso e attività legislativa bloccata. Commissioni subito o partiti commissariati”. Così Beppe Grillo sul suo blog in un post dal titolo “I golpisti” con un foto dei “colonnelli” protagonisti del colpo di stato greco ma con i volti di Monti, Bersani e Berlusconi.

“Il golpe è iniziato da anni. Un golpe alla luce del sole per delegittimare e svuotare il Parlamento. L’Italia non è più una repubblica parlamentare, come previsto dalla Costituzione, ma una repubblica partitica. I partiti hanno sostituito la democrazia. La volontà popolare è diventata una barzelletta”, scrive Grillo.

Estratto dal TGCom24, articolo completo sul sito

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.