m_img1NARNI Torna l’incubo dei furti nella zona di Capitone. Con un paio di episodi che hanno visto i cittadini protagonisti di brutte avventure. In un caso le vittime si sono trovate nottetempo a tu per tu con i malviventi penetrati nelle loro case. Un’esperienza da non augurare a nessuno. Moglie e marito, la cui casa si trova in via Capitonese, in piena notte hanno avvertito dei rumori e accendendo la luce, hanno avuto la drammatica sopresa di vedere ben tre individui dentro alla loro camera da letto. Le urla della coppia hanno fortunatamente messo in fuga i malviventi che sembra siano entrati in casa forzando la maniglia di una finestra. Da quanto riferito pare che i tre parlassero con un chiaro accento dell’est europeo. In un altra abitazione i ladri, dopo essere penetrati in casa usando le stesse modalità, sono invece riusciti a mettere le mani su soldi e oggetti di valore, senza “importunare” le loro vittime ed avendo persino la “delicatezza” di lasciare su un tavolo il portafogli (senza il denaro, ovviamente) contenente i documenti dei derubati.

NarniNews

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.