carcere-300x225ROMA – Torna il carcere per stalking. Custodia cautelare reintrodotta anche per il reato di finanziamento illecito ai partiti. La norma era stata cancellata in un primo momento dal decreto “svuota carceri“.

Riferisce infatti l’Ansa che

La commissione Giustizia della Camera ha votato la reintroduzione della possibilità di misura cautelare per lo stalking ed il finanziamento illecito ai partiti.

Notizia che l’Ansa ha ricevuto da uno dei componenti della commissione:

Lo rende noto il capogruppo Pd in commissione Giustizia Walter Verini.

BlitzQuotidiano

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.