Terrorismo, supporto a formazioni jihadiste: arresti in tutta Italia

Operazione antiterrorismo coordinata dalla Procura nazionale antimafia e antiterrorismo in diverse regioni italiane. L’indagine, condotta dalla polizia e dalla guardia di finanza ha portato all’emissione di 14 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettanti soggetti accusati, a vario titolo, di far parte di una rete di supporto alle formazioni combattenti di matrice integralista islamica operanti in Siria.

read more

Brindisi, autista di scuolabus mette in salvo bimbi e poi muore per un malore

BRINDISI – L’autista di uno scuolabus di Fasano (Brindisi) è morto per infarto mentre era alla guida del mezzo. L’uomo, 65 anni, prima di accasciarsi al volante è riuscito ad accostare e a mettere in salvo la scolaresca. Inutili i tentativi di rianimazione del 118 e l’immediato trasporto d’urgenza in ospedale, dopo l’allarme lanciato dall’assistente dell’autista che si trovava a bordo.

read more

Si è spento monsignor Gianni Colasanti

TERNI – All’alba di domenica 6 maggio, dopo una lunga e grave malattia, all’età di 77 anni si è spento monsignor Gianni Colasanti, parroco in solidum della parrocchia di Santa Maria Assunta nella cattedrale di Terni da 30 anni, cappellano di Sua Santità, canonico del capitolo della cattedrale di Terni. read more

Università, doppio lavoro docenti: 411 professori sotto inchiesta

Sono almeno 411 i docenti dei dipartimenti di Ingegneria e Architettura di varie università d’Italia finiti sotto indagine della Gdf perché accusati di svolgere un doppio lavoro. Si tratta di professori che, pur avendo optato per il cosiddetto regime di “tempo pieno”, con divieto assoluto di svolgere altri incarichi se non con esplicita autorizzazione del Rettore, si dedicavano ad altre remunerative attività.

read more

Roma, raid dei Casamonica in un bar: disabile frustata per essersi ribellata

ROMA – Terribile raid compiuto da membri del clan dei Casamonica lo scorso primo aprile, il giorno di Pasqua, in un bar di Roma. I boss erano entrati nel locale pretendendo di essere serviti per primi, saltando la fila. Una giovane donna disabile, che ha osato parlare, è stata frustata con la cinghia e presa a calci e pugni. Il barista è stato pestato a sangue e il locale è stato distrutto.

read more