La Norvegia al Brasile: “Fermate la deforestazione o non vi diamo più soldi”

O LA SMETTETE di accelerare la deforestazione, o dovrete affrontare una riduzione, magari anche fino a zero, dei nostri aiuti alla difesa dell´Ambiente. Il duro monito viene dalla Norvegia ed è rivolto al Brasile. Oslo, che è il principale finanziatore mondiale dei fondi per finanziare la protezione della foresta amazzonica, ha controllato i dati e ha deciso di puntare i piedi. Dimezzamento dei fondi quest´anno. read more

Allerta terrorismo, esplosioni e spari a Bruxelles: ucciso presunto attentatore

Ancora paura a Bruxelles. Un tentativo di attentato è stato eseguito nella serata di martedì alla stazione della capitale belga: un’esplosione e colpi d’arma da fuoco sono stati uditi nei pressi della Gare Centrale, non lontano dalla Grand-Place. Il sospetto, che indossava uno zaino e una cintura esplosiva, è stato immediatamente neutralizzato dai militari intervenuti quando si sono accorti della sua presenza. read more

Londra, furgone su fedeli fuori da una moschea: un morto | Lʼuomo arrestato urlava: “Ucciderò tutti i musulmani”

LONDRA – Un van ha travolto un gruppo di fedeli al termine della preghiera serale per il Ramadan vicino a una moschea nel nord di Londra: una persona è morta e almeno altre otto sono rimaste ferite. Un uomo bianco, di 48 anni, è stato arrestato. La polizia indaga per terrorismo. Secondo alcune testimonianze, l’uomo, una volta sceso dal van, avrebbe accoltellato uno dei passanti.

read more

Isis, Mosca: ‘Al Baghdadi ucciso in raid il 28 maggio’

Mosca sostiene di aver ucciso il leader dell’Isis Ibrahim Abu-Bakr Al Baghdadi in un raid vicino a Raqqa il 28 maggio. “Secondo le informazioni che si stanno verificando attraverso diversi canali”, nel sobborgo a sud di Raqqa “era presente anche il leader dell’Isis Ibrahim Abu-Bakr Al Baghdadi, che e’ stato eliminato inseguito al raid”, fa sapere il ministero della Difesa russo, citato dal sito online della tv del dicastero, ‘Zvezda’. read more

Londra, grattacielo in fiamme: apprensione per Gloria e Marco

LONDRA – Un vasto incendio ha avvolto la Grenfell Tower in Latimer Road, nella zona ovest di Londra. Secondo la polizia ci sono almeno 12 morti, mentre i feriti ricoverati in sei ospedali di Londra sono 68, diciotto in condizioni critiche. Secondo Scotland Yard, c’è il rischio che ci siano ancora persone intrappolate all’interno dell’edificio, mentre i soccorritori dicono che la torre non rischia il collasso. Alcuni testimoni hanno riferito di aver udito grida d’aiuto provenire dal palazzo.

read more

Londra, incendio in un grattacielo: “Ci sono morti e feriti”

Londra, incendio in un grattacielo in Latimer Road: morti e feritiUn vasto incendio ha avvolto la Torre Grenfell in Latimer Road, nella zona ovest di Londra. I vigili del fuoco parlano anche di un numero imprecisato di morti. Almeno 30 persone sono rimaste ferite e molti residenti sono stati evacuati. Secondo Scotland Yard, c’è il rischio che qualcuno sia ancora intrappolato all’interno dell’edificio. Alcuni testimoni hanno riferito di aver udito grida d’aiuto provenire dal palazzo.

read more

Parigi, ferisce agente a colpi di martello: polizia apre il fuoco, preso lʼaggressore

Un uomo armato di martello e due coltelli ha tentato di aggredire i poliziotti presso la cattedrale di Notre Dame, a Parigi. La polizia ha aperto il fuoco, ferendo alle gambe l’aggressore, che poi è stato neutralizzato. Prima di entrare in azione, l’uomo, di origine algerina che si è poi scoperto aver giurato fedeltà all’Isis, aveva minacciato gli agenti della sede della prefettura. “Questo è per la Siria”, ha gridato prima di colpire.

read more

Attentato Londra, May: giusto sparare per uccidere i terroristi

Shoot to kill“, sparare per uccidere: è questa la linea sostenuta dal premier britannico, Theresa May, contro i terroristi. La May ha sottolineato infatti come questa condotta adottata dagli agenti armati di Scotland Yard per fermare i tre aggressori di Londra, abbia salvato “innumerevoli vite” grazie anche alla tempestività delle forze dell’ordine, giunte al London Bridge in pochi minuti dopo l’allarme.

read more