Loris, corte conferma condanna: 30 anni a Veronica

Trent’anni di reclusione. E’ la sentenza pronunciata dalla Corte d’assise d’appello di Catania per Veronica Panarello per l’uccisione e l’occultamento del cadavere del figlio Loris, 8 anni, assassinato con delle fascette di plastica il 29 novembre del 2014 nella loro casa di Santa Croce Camerina. I giudici, accogliendo la richiesta dell’Accusa, il Pg Maria Aschettino e il Pm Marco Rota, hanno confermato la decisione di primo grado emessa il 17 ottobre del 2016 dal Gup di Ragusa, Andrea Reale, col rito abbreviato.

read more

Acciaierie, interrogazione di Ascani e Verini a Di Maio: “Quale futuro per il sito ternano?”

TERNI – E’ stata presentata ieri alla Camera dei Deputati un’interrogazione al Ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, da parte dei deputati Pd Walter Verini  (primo firmatario) e Anna Ascani, sottoscritta anche dal Capogruppo Graziano Del Rio, riguardante il futuro della Acciai Speciali Terni, alla luce dell’annunciata fusione dei gruppi Tata Steel e Thyssen Krupp. read more

Condannato per avere stuprato una ragazza

Terni martedì 3 luglio il tribunale ha condannato un 38enne rumeno a 6 anni di reclusione per violenza sessuale e sequestro di persona nei confronti di una ragazza ternana che all’epoca dei fatti, cioè nel 2010, aveva soltanto 19 anni. Assolto l’altro imputato, 33enne e anche lui originario della Romania, ex fidanzato della giovane donna. read more

Via libera al Dl Dignità, Di Maio: ‘Fine del Jobs Act’

“Con il decreto dignità arriva la Waterloo del precariato”: il vice premier Luigi Di Maio, dopo un mese passato all’ombra del dossier migranti e dell’altro vice premier Matteo Salvini, si riprende la scena in un lunedì di inizio luglio che lo vede passare, in una manciata di ore, dalle vertenze sindacali al decreto dignità: ovvero il primo provvedimento, di fatto, del governo giallo-verde. Ed è un provvedimento di chiaro segno pentastellato, che vieta la pubblicità sui giochi e limita le delocalizzazioni. read more

Cala turismo Borghi più belli d’Italia

Vista di Bevagna (PG) dove ogni anno da metà giugno fino alla fine del mese si svolge il tradizionale mercato delle Gaite.

PERUGIA – La ripresa turistica in Umbria c’è, ma non ovunque. L’allarme viene lanciato dall’associazione “I Borghi più belli d’Italia in Umbria”. “Entriamo nella stagione estiva – ha affermato il suo presidente Antonio Luna – con una certa preoccupazione. Nei 27 borghi umbri infatti, con certificazione di eccellenza nazionale, siamo in controtendenza rispetto ai dati complessivi regionali.

read more