ciclisti_lp-300x186APRILIA (LATINA) – Una donna che pedalava in bicicletta contromano sulla strada regionale 148 Pontina alla altezza di Aprilia (Latina), è stata presa in pieno da una automobile ed è morta.

La donna, Tudorita Moldoveanu, romena, aveva 51 anni. Si può considerare una vittima della dissennata apertura ai ciclisti contromano che, con Imu e tasse al massimo, è una delle poche e pessime eredità del Governo Monti.

La Pontina è una strada a due corsie molto trafficata che collega Roma con Latina e oltre. L’incidente è avvenuto al chilometro 48+200. L’auto, una Bmw, era guidata da una donna di 28 anni residente a Pontinia, comprensibilmente sotto shock per l’incidente.

Tudorita Moldoveanu era domiciliata ad Aprilia e in questo periodo era ospite della sorella, che l’ha riconosciuta dopo che gli agenti della polizia stradale di Aprilia sono riusciti ad identificare la donna, che non aveva documenti con sé, grazie al telefono cellulare.

BlitzQuotidiano

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.