PERUGIA – “Macerata non è che l’inizio”. Questa scritta è comparsa ieri a Perugia in Via cartolari sotto l’immagine dell’intellettuale Paolo Vinti. Il fratello Stefano, ex assessore regionale, commenta basito quanto accaduto e afferma: “Il primo pensiero è che davvero non potrebbe esserci distanza maggiore tra Paolo e questa scritta. La concezione di Paolo era abbracciare il cosmo, figuriamoci se avrebbe potuto concepire un mondo fatto di muri e dogane”.  Chiaramente il riferimento è indirizzato all’episodio di Macerata, in cui un uomo di 28 ha sparato mirando esclusivamente agli immigrati. La scritta riportata in un cartello scritto a mano, notata da alcuni residenti, è subito stata rimossa. Sul caso indagano carabinieri, oltre che la Digos, che stanno facendo tutti gli accertamenti per risalire ai responsabili. Ad oggi non sono ancora arrivate rivendicazioni.

UmbriaDomani

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.