Terni martedì 3 luglio il tribunale ha condannato un 38enne rumeno a 6 anni di reclusione per violenza sessuale e sequestro di persona nei confronti di una ragazza ternana che all’epoca dei fatti, cioè nel 2010, aveva soltanto 19 anni. Assolto l’altro imputato, 33enne e anche lui originario della Romania, ex fidanzato della giovane donna. Quest’ultimo aveva accompagnato la ragazza a casa dell’amico, poi condannato, ma a un certo punto si era allontanato per non fare più ritorno nell’abitazione di Papigno dove si era consumata la violenza sessuale.

Corriere dell’ Umbria

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.