PERUGIA Dieci lavoratori in nero e sei provvedimenti di sospensione dell’attività è il bilancio dell’attività ispettiva svolta dalla Direzione territoriale del Lavoro lo scorso fine settimana in occasione di Umbria Jazz e del Festival di Spoleto. Su 42 attività controllate nel settore ristorazione e turistico-alberghiero, nove (20 per cento) sono risultate irregolari. Verificate 136 le posizioni lavorative verificate.

Corriere dell’ Umbria

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.