dalla_francia_per_ripulire_collescipoliTERNI Ripristinare l’antico splendore delle mura di cinta di Collescipolitramite una malta particolare. A portare avanti il lavoro è un gruppo di apprendisti muratori francesi arrivati in Italia tramite Erasmus Plus, uno dei progetti europei messo in piedi tra Terni e Reims, città di quasi 200mila abitanti nella regione della Champagne-Ardenne. Il tutto grazie al Tesef, Terni edilizia sicurezza e formazione, nato a febbraio 2015 dalla fusione di Scuola Edile Terni e Cpt Terni, che ha portato avanti il progetto di accoglienza per i giovani francesi partecipando proprio ad una call europea. L’importanza del progetto sta anche nel fatto che per la prima volta l’istituto francese coinvolto, il Btp Cfa di Reims, ha scelto Terni come punto di riferimento per portare a termine il percorso di scuola-lavoro per i propri apprendisti. Dopo che nell’aprile scorso infatti un primo gruppo ha ottenuto un riconoscimento di specializzazione valido a livello europeo, ecco che nell’aprile prossimo ci sarà la seconda ondata di “diplomi”. Tra i 18 e i 22 anni, gli apprendisti francesi sono dunque ospiti Tesef a Terni e per un periodo di due settimane saranno al lavoro al cantiere di Collescipoli. L’obiettivo è restaurare una parte delle mura di cinta del paesino nella prima periferia di Terni, dopo che già è stata risistemato l’antico fontanile del 1907.

Servizio completo di Massimo Colonna sul Corriere dell’Umbria del 27 giugno

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.