scarecciTARANTO – Daniele Seccarecci, 33 anni, nato a Livorno ma residente a Taranto, bodybuilder, detentore dell guinness dei primati 2010 come l’uomo con il braccio più grande del mondo, è stato trovato morto nella cucina del residence “Terramare” nella frazione tarantina di Lama. Secondo una prima ricostruzione effettuata dal medico legale, Marcello Chironi, le cause della morte sarebbero da attribuire ad una caduta accidentale a seguito di un forte malore. Forse un infarto.  L’uomo, secondo le ricostruzioni, soffriva infatti di problemi al cuore.

A dare l’allarme è stata la madre di Seccarecci, che ha aperto la porta della stanza del residence trovando il cadavere del figlio sul pavimento della cucina. Seccarecci era tra i bodybuilder italiani più famosi e popolari. L’emittente Mtv gli aveva dedicato una puntata del programma “Il Testimone”, presentato da Pif.

Nel 2011 era stato coinvolto in un giro di commercializzazionie sostanze dopanti illegali che lo aveva portato dapprima in carcere e poi agli arresti domiciliari.

La puntata completa de “Il Testimone”:

 

BlitzQuotidiano

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.