dimagrire_senza_dietaROMA – Riacquistare la linea da esibire al mare e in vacanza è possibile anche senza ricorrere a pericolose “diete last minute“. Fare regolare esercizio fisico, scegliere cibi nutrienti ma leggeri, aumentare le dosi di acqua e diminuire quelle di alcool e caffè sono alcuni piccoli accorgimenti che possono farci tornare in forma senza dover ricorrere a diete drastiche dell’ultimo minuto.

L’Aigo, Associazione italiana gastroenerologi ed endoscopisti ospedalieri mette in guardia contro le principali insidie di stagione come regimi ipocalorici drastici o sbilanciati, ma anche, all’opposto, gli eccessi alimentari.

[LEGGI ANCHE: Jessica Biel: ecco come è dimagrita 5 chili in 1 mese con la “dieta delle 3 ore”]

E ancora grande caldo, rischio disidratazione, sedentarietà. L’Aigo ha quindi stilato undecalogo per insegnare come prendersi cura dell’apparato digerente durante il periodo estivo. Ecco i consigli degli specialisti:

– DIETE: evitare quelle deastiche e cercare di sfuggire il mito collettivo della ‘prova-costume’. L’alimentazione deve essere bilanciata: ogni pasto deve contenere carboidratiproteine,fibre e vitamine e pochi grassi, soprattutto quelli saturi.

[LEGGI ANCHE: Attivare il metabolismo: ecco come ]

– ACQUA: Aumentare l’assunzione di acqua: costituisce la scelta migliore per placare la sete ed è un elemento chiave per mantenere il corpo in buona salute. Con alti livelli di umidità, il sudore non evapora rapidamente: questo impedisce al corpo di rilasciare calore in modo efficiente e quindi è necessario bere anche quando non si avverte sete.

– GRASSI: il grasso ha un effetto termico, cioè porta il corpo a produrre calore. Consumare pasti leggeri, nutrienti e non grassi. Gli esperti tendono a sottolineare l’importanza di cucinare e condire cibi rendendoli gustosi anche con solo uno o due cucchiai di olio di oliva a pasto.

– BEVANDEEvitare caffeina, bevande gassate o ad alto contenuto di zucchero. Queste bevande, infatti, contengono conservanti e coloranti.

– ALCOL: Limitare il consumo di alcolici. Anche chi è in buona salute deve consumare al massimo uno o due bicchieri di vino al giorno.

– FRUTTA: Aumentare l’assunzione di frutta fresca sotto forma di insalate, frullati e centrifugati freschi, preferibilmente senza zucchero. Anche la frutta secca a guscio è salutare, ma 3 noci o 4 mandorle al giorno sono sufficienti.

– DOLCI:  Evitare gli alimenti zuccherati, preferire gli zuccheri naturali disponibili da frutta e verdura. Chi ha problemi di sovrappeso o fegato grasso non dovrebbe tuttavia eccedere i 400 grammi di frutta fresca (o 700 g di anguria) al giorno;

– SALE: Evitare l’assunzione di cibi molto salati. L‘uso del sale andrebbe ridotto al minimo. Allo stesso modo, è meglio evitare il consumo di cibi fritti.

– IGIENE: Fare massima attenzione alle norme di igiene nella manipolazione e preparazione dei cibi. In estate aumenta il rischio di infezioni alimentari.

– SPORT: Fare attività fisica regolare (almeno 3-5 volte alla settimana) di intensità moderata (camminata veloce, bicicletta, nuoto) per almeno 30-60 minuti.

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.