stuprataDUBAI, Emirati Arabi Uniti – Una donna norvegese é stata condannata ad un anno e quattro mesi di carcere a Dubai per aver detto alle autorità locali di essere stata stuprata. Lo stupratore invece é stato condannato a solo un anno ed un mese di reclusione. La colpa della giovane donna di 25 anni  – la cui identità non é stata svelata – é stata quella di aver fatto sesso fuori dal matrimonio ed aver bevuto alcool.

Secondo la NRK, la televisione di stato norvegese, alla donna é stato confiscato il passaporto e proibito l’uso del telefono dopo che aveva denunciato lo stuproalla polizia. I diplomatici norvegesi sono riusciti a farle passare dei giorni fuori dal carcere fino al giorno della sentenza.

Dubai è uno stato con leggi molto severe in materia di sesso extra-coniugale edalcool. A maggio 2013,  una donna australiana é stata condannata ad 8 mesi di reclusione per essere stata stuprata.

BlitzQuotidiano

Un commento su “Dubai, norvegese condannata a 16 mesi per essere stata stuprata

  1. Questa gente, con la sua mentalità arretrata, sta prendendo piede anche in Italia.
    Fermiamo questa invasione prima che sia troppo tardi. Stiamo rischiando l’estinzione in nome di una sfrenata integrazione culturale.

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.