SAMSUNGFinalmente una buona notizia, sempre che non sia un “Foro” nell’acqua.

Ci sarà una nuova stagione di iniziative che avranno come suggestiva cornice l’Anfiteatro romano; finalmente un ricco calendario frutto della cordata di alcuni operatori del settore…

 

Purtroppo non solo musica, spettacoli, patatine, popcorn ma addirittura anche menù completi da consumare comodamente con vista anfiteatro;per questo passa la rinascita del nostro più importante monumento della città, sempre che la Soprintendenza non butti un occhio.

 

Mi domando infatti se abbia rilasciato le necessarie autorizzazioni… Resta, infatti, controversa la scelta commerciale di farci un ristorante (“Il Foro”) e questo per il motivato timore che le strutture, gazebo e cucine da campo varie, terminato il loro uso (compreso quello della festa democratica) possano rimanere li abbandonate, degradando di fatto il monumento archeologico più importante della città come successe per la “pizzeria democratica” (mi domando proprio se la Soprintendenza è a conoscenza dell’uso così promiscuo dello spazio archeologico e se ci sono tutte le autorizzazioni) …. che sia chiaro ben vengano concerti, eventi, incontri, balletti di cui la città ha assolutamente bisogno…è anche possibile che con l’occasione si ripulisca la parte perimetrale su via del Vescovado… ridotta a ricettacolo di ogni rifiuto… dove c’è veramente di tutto anche dei pericolosi estintori abbandonati li da molto tempo…..

 

Michele Rossi

Responsabile Coesione e Sviluppo UDC Terni

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.