fusti adicaNARNI – Nessuno sa bene di chi siano e da dove vengano precisamente. Le cartelle affisse all’esterno non chiariscono il contenuto e questo ha contribuito a far salire l’attenzione e la preoccupazione nell’area ex Adica di Nera Montoro.

Il giallo dei fusti – In quella zona sono stati trovati 150 grossi fusti dentro i quali nessuno sa cosa ci sia. La questione è saltata fuori due giorni fa, quando all’ex Adica è scoppiata l’emergenza ambientale dovuto alla fuoriuscita di una nube che ha generato tanta preoccupazione fra i cittadini della zona. La vicenda si è ridimensionata in pochi minuti con l’intervento dell’Arpa e dei vigili del fuoco che ha escluso rischi per la salute, anche se qualche residente si è comunque recato al pronto soccorso per farsi visitare.

Da dove vengono i contenitori? – Nel corso degli interventi di bonifica sono stati trovati 150 grossi contenitori, la maggior parte dei quali aperti, dentro ai quali nessuno ha saputo capire cosa vi sia stivato. I fusti sembrano provenire dall’Emilia Romagna, ma sul motivo per il quale si trovano a Narni, sul giro che avrebbero dovuto fare, sulle sostanze contenute, non vi è ancora una certezza.

La messa in sicurezza – Per il momento i fustoni sono stati sigillati e messi in sicurezza, in modo che, le sostanze, qualunque esse siano, non trovino il modo di uscire fuori. Poi si avvierà un’indagine per ricostruire tutta la storia di quei contenitori. Ma per il momento resta il mistero.

Cronache24

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.