federica_gagliardi_facebook2-261x300ROMA – Fermata con 24 kg di cocaina Federica Gagliardi, la “dama bianca” che seguì Silvio Berlusconi con la delegazione italiana al G8(Huntsville) e al G20 (Toronto) in Canada del giugno 2010. La donna era al seguito di Berlusconi anche nella visita ufficiale in Panama, sempre nel giugno 2010.

La Gagliardi è stata fermata dalla Guardia di Finanza alla dogana dell’aeroporto di Fiumicino. La coca era nascosta nel bagaglio a mano, un trolley rosa e uno zaino. La donna veniva da Caracas, Venezuela, con un volo Alitalia atterrato a Roma alle 12.30.

“Mi hanno fregata!”: così Federica Gagliardi avrebbe reagito guardando il suo trolley firmato riempito con 24 kg di cocaina, in un bagaglio a mano dal contenuto e dal peso eccezionale, arrivato a bordo di un volo dal Sudamerica atterrato all’aeroporto di Fiumicino. A dare la notizia è Conchita Sannino di Repubblica Napoli: l’indagine è infatti in mano alla Polizia Tributaria di Napoli che lavora al caso in tandem con la Guardia di Finanza di Fiumicino.

La Sannino racconta cosa è successo nel momento del fermo alla dogana, dopo quel “mi hanno fregata!”

“Poi (la Gagliardi, ndr) guarda i finanzieri in divisa che la circondano. Poi nervosamente tira fuori il cellulare, comincia a chiamare il suo avvocato. Famosa per una sola stagione come “dama bianca” al seguito di Silvio Berlusconi, la Gagliardi ammutolisce dinanzi agli investigatori del Nucleo di Polizia Tributaria di Napoli e del Gruppo della Finanza di Fiumicino, che l’avevano pedinata fin dall’attimo in cui l’aereo su cui viaggiava è atterrato nello scalo romano. Un’inchiesta della Procura antimafia di Napoli ha condotto gli 007 fino a quel bagaglio”.

L’ipotesi di reato è grave: traffico internazionale di stupefacenti, aggravata dalla quantità. La palla ora passa alla Procura competente, ovvero quella di Civitavecchia.

La bionda trentenne aveva fatto parte del comitato elettorale di Renata Polverini alle elezioni regionali del 2010, poi era entrata alla Regione Lazio nella segreteria generale.

Chi è Federica Gagliardi? Qui tutti gli articoli su di lei

Scrisse l’agenzia Apcom all’epoca:

Bionda, appariscente e per un giorno senza nome. La donna del mistero al seguito della ristretta delegazione del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi al G8 di Huntsville ha suscitato molta curiosità quando, vestita di bianco e con i capelli scompigliati dal vento, è stata vista scendere dalla scaletta dell’aereo di Stato. A distanza di 24 ore, la «dama bianca» ha finalmente un nome, ed anche un ruolo definito nella delegazione italiana: è Federica Gagliardi, già membro del comitato elettorale di Renata Polverini e ora capo della segreteria del segretario generale della Regione Lazio.

Ai tempi della campagna elettorale delle Regionali, la Gagliardi ha avuto modo di entrare in contatto con palazzo Chigi, e – spiegano dalla delegazione italiana – aveva espresso la richiesta di far parte di una missione internazionale. Occasione che si è presentata a distanza di pochi mesi per il G8-G20 in Canada: vista l’impossibilità di una delle segretarie di partire per l’Ontario, la bionda trentenne è stata chiamata a fare parte della segreteria della delegazione italiana. Una presenza notata anche dalle altre delegazioni, che raccontano della presenza della Gagliardi al welcome dinner che ha aperto i lavori del summit di Huntsville.

BlitzQuotidiano

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.