medjugorje-2In maggio mi sono recato in pellegrinaggio a Medjugorje. In occasione della preghiera nei pressi dell’enorme statua di Gesù, posta nei pressi della chiesa di Međugorje, ho fotografato e filmato il fenomeno delle misteriose gocce. Fenomeno che ho già osservato in occasione di precedenti pellegrinaggi. Com’è possibile vedere nel filmato, dalla gamba destra di Gesù fuoriescono, non sempre ma  in alcune giornate, delle gocce già formate che poi scorrono lungo la gamba. I fedeli le raccolgono nei fazzoletti in segno di devozione e le utilizzano per gli ammalati. Ciò che è inspiegabile, fino a prova contraria, è la fuoriuscita di tali gocce (già formate) dalla parte liscia della gamba. Si tratta quindi, come ripeto salvo prova contraria, di un evento inspiegabile. Di fronte al prodigioso evento e ad altri che si verificano a Međugorje  alcune persone storcono il naso e li attribuiscono ad un intervento diabolico. In risposta a tali obiezioni giova evidenziare quanto segue (e ciò vale per le critiche di diabolicità rivolte a Međugorje):

1)      A Međugorje migliaia di persone ogni giorno recitano il santo Rosario (la preghiera raccomandata dalla Madonna per neutralizzare ogni opera diabolica, l’arma letale contro il diavolo, come lui stesso ha confermato ob torto collo in diversi esorcismi). I pellegrini lo recitano intero (misteri gaudiosi, dolorosi e gloriosi)  in unione con la parrocchia (a decorrere dalle 18.00); la recitano individualmente o in gruppo quando salgono sul  Pobdro (collina delle apparizioni)  o il monte Krizevac, quando sostano nei pressi della statua di Gesù oggetto delle misteriose gocce, quando adorano Gesù Eucarestia nella cappella del Santissimo. Ciò premesso come può resistere il diavolo a tale tsunami di preghiere?

2)      A Međugorje si respira un’atmosfera di pace d’ispirazione divina, ben diversa dall’inquietudine provocata dal diavolo.

3)      La parrocchia di Međugorje, come ripeto, recita ogni giorno il santo Rosario intero e durante la settimana effettua l’Adorazione della Croce e dell’Eucarestia con finale benedizione eucaristica.

4)      I confessionali internazionali di Međugorje sono quotidianamente affollati al punto che si formano lunghe code per poter accedere al sacramento della riconciliazione.

Quindi, in quante parrocchie del mondo si agisce in tal senso? In quante parrocchie, dopo la fine della messa serale, vengono effettuate preghiere di guarigione e benedizione degli oggetti  sacri acquistati?

Ora, se il quotidiano clima di preghiere di Međugorje  (saturo di pace) è opera del maligno, conviene ingaggiarlo in quanto riesce a recuperare i cristiani che certi preti, certi catechisti, certi vescovi e cardinali fanno scappare!

*Arrigo Muscio è laureato in scienze economiche e commerciali. E’ autore di libri di vari argomenti. Ha collaborato con alcune televisioni private dove ha curato, nel rispetto della tradizione biblica (Matteo 4,4), le rubriche “Preghiera e guarigione” e “Momento di fede”; oltre a tenere conferenze sui temi trattati nei suoi libri, è collaboratore delle riviste “Il Segno” e “Teologica”. Ha intervistato personaggi quali Padre Dario Betancourt (rappresentante carismatico mondiale del Rinnovamento nello Spirito), Padre Jozo e i veggenti di Međugorje, il dott. Pilot (responsabile dell’ufficio medico internazionale di Lourdes) e il dott. Botta (membro del medesimo), il dott. Luigi Frigerio (studioso, assieme ad un’équipe medica universitaria milanese, dei veggenti di Međugorjedurante le estasi), Mons. Franic (arcivescovo emerito di Spalato), il prof. Di Fiorino, Mons. Maggioni, il dott. Carletti ( tutti membri del Gris) sul problema sette, la dott.ssa Hollenbroich sul satanismo internazionale e il dott. Adessa sulla Massoneria e le sue ramificazioni nella società, il prof. Zampetti, i giornalisti-scrittori Renzo Allegri, Vittorio Messori e Enrico Malatesta ed altri personaggi. Ha fondato e guida l’Associazione Genitori Cattolici che, oltre a battersi per la difesa della famiglia e dei valori cristiani, prevede un gruppo di preghiera familiare secondo gli insegnamenti della Sacra Scrittura e dei messaggi della Madonna. Nel sito internet dell’Associazione scrive nella rubrica “La nostra opinione” nella quale vengono espressi i punti di vista in chiave cristiana su argomenti di attualità. L’autore, inoltre, risponde a vari quesiti all’indirizzo di posta elettronica arrigo.muscio@tin.it . I suoi articoli vengono diffusi e pubblicati da diversi siti internet.

 

Video:

 

 TerniMagazine

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.