fishROMA – Maxisequestro di acquari nei centri estetici del Veneto: erano usati per la fish pedicure“, una pratica estetica tradizionale nei Paesi asiatici ma non ammessa in Italia.

Durante una serie di controlli i Nas di Treviso hanno anche sequestrato sette centri estetici, di cui cinque gestiti da cittadini cinesi, e vari locali e attrezzature.

In altri due centri sono stati posti sotto sequestro quattro locali utilizzati abusivamente come cabine estetiche e cinque apparecchiature “solarium” non autorizzate.

I Nas hanno riscontrato irregolarità in undici delle dodici strutture controllate nelle province di Treviso, Venezia e Belluno. I militari hanno proceduto al sequestro amministrativo di sette attività (cinque delle quali gestite da cittadini cinesi) prive delle autorizzazioni necessarie e condotte da personale non abilitato.

In tre strutture della provincia di Venezia i Nas hanno sequestrato le vasche con i pesci esotici della specie “Garra Rufa“, utilizzate per la fish pedicure. Complessivamente, ai contravventori sono state elevate sanzioni amministrative per un ammontare di oltre 14 mila euro. Il valore delle attività sequestrate è pari a circa un milione e 500 mila euro.

BlitzQuotidiano

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.