roms2Parigi– Stop ai campi nomadi in Francia: il ministro dell’Interno francese Manuel Valls ha dichiarato che gli accampamenti illegali in Francia verranno smantellati e i gitani romeni e bulgari verranno espulsi nei loro paesi d’origine. “Hanno la vocazione di tornare in Romania o in Bulgaria”, ha spiegato il ministro in un intervista alla radio francese ‘France Inter’, sottolineando che lo smantellamento e’ necessario in quanto intorno ai campi nomadi proliferano “accattonaggio e delinquenza”.

Alla domanda su quale sia il grado di integrazione dei nomadi romeni e bulgari in Francia, il ministro ha affermato che “queste popolazioni hanno uno stile di vita estremamente diverso dal nostro”, ripetendo che l’unica soluzione e’ l’espulsione.
Valls ha gia’ ordinato il mese scorso lo smantellamento del campo nomadi di Lille, nella Francia settentrionale: si trattava di uno dei piu’ grandi accampamenti illegali del Paese.

art su imolaoggi

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.