I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di PERUGIA, con la collaborazione del locale Ufficio Doganale, hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip Frabotta nei confronti di nove soggetti (due in carcere, cinque agli arresti domiciliari, due con obbligo di dimora), indagati, a vario titolo, per i reati di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di delitti tributari, truffe aggravate ai danni dello Stato e dei fornitori, bancarotta fraudolenta, riciclaggio ed autoriciclaggio. Contestualmente, gli investigatori hanno eseguito il sequestro preventivo di oltre 30 milioni di Euro, pure disposto dal gip, sui conti correnti, sulle quote societarie e sui beni mobili ed immobili riconducibili agli indagati.

Corriere dell’Umbria

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.