Gene-Simmons-300x225ROMA – Perquisizione in casa di Gene Simmons, storico bassista dei Kiss. Qualcuno infatti ha scaricato materiale pedopornografico da uno dei suoi computer o attraverso l’accesso a internet della sua famiglia. Al momento, da quanto emerso dal sito Tmz, né Simmons né nessuno dei familiari sono considerati dei sospetti.

Inoltre è stato riferito che lo stesso bassista, vero nomeChaim Weitz, si trovava in tour quando si è verificato il download. Gli agenti di polizia di Los Angeles si sono presentati giovedì mattina davanti alla casa dell’ex Kiss a Beverly Hills. La task force contro i crimini informatici a danno dei bambini ha eseguito un mandato di perquisizione alle 8 del mattino (ora locale), sequestrando computer e altre prove.

Blitz

 

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.