sesso_germaniaBERLINO – Duemilasettecento euro per una notte di sesso…su un cofano. A tanto ammontano i danni per una notte di passione sul cofano della macchina di un suonatore di tuba bavarese. Per i bozzi, i graffi, la targa staccata e una porta del garage forzata, una focosa coppia della cittadina di Neuhaus dovrà risarcire i proprietari della vettura,Rupert Beer e compagna.

Davanti ai giudici della corte di Weiden, nella Baviera tedesca, gli avvocati delle parti in causa hanno trovato un accordo che addebita all’anonima coppia anche tre quarti delle spese legali. ”Quando siamo tornati a casa era tutto in ordine. Per questo ci siamo sorpresi notando la porta aperta”, ha spiegato al sito del tabloid Bild Regina Griechenbauer, compagna di Beer. ”Abbiamo notato una giacca a vento davanti al garage, vicino un mazzo di chiavi, un preservativo e un cerchietto. Mentre un elastico per capelli era attaccato ai tergicristalli”, racconta la donna a proposito della scena del misfatto. La polizia non ci ha messo molto a trovare i responsabili, che hanno subito ammesso, escludendo però di aver potuto causare tanti danni. C’è voluto l’intervento di un perito per ricostruire la scena e verificare la plausibilità della richiesta di risarcimento.

Soddisfatto, alla fine, il proprietario della macchina. Anche per l’ispirazione che gli ha regalato la vicenda, su cui ha composto un pezzo didascalicamente intitolato “Lack-Fuck”, o “Il numero del cofano”. “L’unica cosa importante, ora, è che diventi un successone”, ha commentato Beer.

art su blitz

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.