l43-oettinger-130529152439_mediumBERLINO Equivoco diplomatico tra Italia e Germania. Nel giorno in cui la Commissione europea ha promosso i conti pubblici del nostro Paese, il commissario per l’energia tedesco Guenther Oettinger si è detto «preoccupato» da alcuni Stati «che complessivamente sono quasi ingovernabili come Bulgaria, Romania e Italia».

In un’intervista alla Bild e in dichiarazioni pubbliche a Bruxelles, Oettinger ha criticato l’Ue che, a suo dire, «non ha ancora riconosciuto la gravità della situazione».
BERLINO PRENDE LE DISTANZE. Il governo di Berlino è corso subito ai ripari: «Non sentirete mai espressioni del genere sull’Italia dal governo tedesco», ha detto il portavoce Steffen Seibert.
MOAVERO: «PAROLE SUPERFICIALI». Il ministro per gli Affari europei italiano, Enzo Moavero, ha definito «superficiali e isolate» le dichiarazioni di Oettinger. «In Italia non c’è nessun problema di governabilità», ha concluso.

Lettera43

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.