polizia auto volante-2-2SPOLETO Si è impiccata nella sua casa alla periferia di Spoleto, mettendo così fine alla sua giovane vita. Quaranta anni, madre di due bambini piccoli, gestiva un’attività in una struttura pubblica comunale. A ritrovarla, oramai priva di vita, sono stati i familiari verso le 13.30 di ieri.
Quando sono entrati in casa, non si immaginavano certo quello che era successo poco tempo prima. Non un biglietto, per spiegare le motivazioni del suo estremo gesto, anche se c’è il sospetto che dietro possa celarsi l’ombra di problemi economici. La polizia sta svolgendo accurati accertamenti in merito. Stando alle prime testimonianze raccolte dagli agenti del commissariato, sarebbe emersa la difficoltà della spoletina di riuscire a far fronte a canoni arretrati e pagamenti vari con i fornitori.

Servizio integrale nel Corriere dell’Umbria del 29 maggio

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.