lorenzetti2PERUGIA Inchiesta Tav, l’ex governatrice dell’Umbria si autosospende dal Pd. La comunicazione dell’ormai ex presidente di Italferr Maria Rita Lorenzetti, finita agli arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta sulla Tav di Firenze, è stata inviata alla Commissione nazionale di garanzia del Pd, nella quale comunica, “avendo ricevuto un provvedimento cautelare, l’ausospensione da ogni carica politica e da ogni attività riferita al Partito Democratico”.

“Il Pd, nella convinzione che Maria Rita Lorenzetti saprà dimostrare la sua estraneità ai fatti che le vengono addebitati,  – sottolineano i democratici in una nota – apprezza la decisione presa, segno evidente di un senso di responsabilità verso il partito, che evidenzia una prassi non sempre scontata”.

Corriere dell’ Umbria

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.