incidente_stradale_a4Quando ha visto la bimba, di 8 anni,ferita e incastrata tra le lamiere, non ha esitato un secondo di più e subito si è piazzato di traverso con il suo tir dietro l’auto che, dopo uno schianto contro il guardrail, rischiava di essere travolta da altre vetture in arrivo a forte velocità. E’ accaduto sull’autostrada A4, alle 7 di domenica mattina: sulla macchina c’era una bambina di 8 anni ferita e incastrata nelle lamiere con i suoi familiari, che alla fine è stata tratta in salvo e trasportata in ospedale.

Eroe di una tragedia scampata è un camionista che transitava nel tratto bergamasco della A4 tra Bergamo e Dalmine (Bergamo), in direzione di Venezia. Sul posto sono accorsi vigili del fuoco, 118 e polizia stradale di Seriate (Bergamo) per compiere i dovuti accertamenti.

Sono stati dei volontari della Croce Rossa che stavano passando in pulmino per andare alle gare di primo soccorso a Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova, i primi a prestare soccorso alla bambina. Quando i volontari del comitato di Lomazzo, in provincia di Como hanno visto la piccola con un evidente trauma cranico tra le braccia del papà in arresto cardiaco anche se non avevano apparecchiature specifiche con loro hanno iniziato una manovra di rianimazione.

E così dopo qualche minuto il suo cuore a ripreso a battere. Intanto sono arrivati mezzi di soccorso che hanno provveduto al trasporto della piccola in ospedale.

Secondo le prime ricostruzioni,  l’auto sulla quale si trovava la bambina, con il padre e la madre, avrebbe sbandato senza urtare contro altri mezzi e finendo al centro della carreggiata. La bimba è stata portata all‘ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo in condizioni serie ma non in pericolo di vita.

art su blitz

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.