iphone-5c-giallo-iPhone-5-620Apple e i costruttori partner sono pronti per il lancio dei nuovi iPhone 5S e iPhone 5C a settembre e successivamente per raggiungere la produzione massima, in grado di assicurare rifornimenti record entro Natale. Lo stato avanzamento lavori sulla nuova gamma iPhone di Apple arriva da Ming-Chi Kuo, riportato da AppleInsider, analista di KGI Securities che in passato ha anticipato correttamente nuovi prodotti e strategie di mercato di Apple.

 

In sostanza con il lancio dei nuovi modelli Apple sostituirà l’iPhone 5 attuale con il nuovo iPhone 5C: quest’ultimo vanterà funzioni e caratteristiche molto simili all’attuale top di gamma, risultando così più semplice da costruire in quantità nelle prime fasi di lancio, con l’unica differenza principale che consiste nello chassis in plastica anziché in metallo.

Così secondo Ming-Chi iPhone 5 uscirà di scena per lasciare il posto a iPhone 5C, mentre il ruolo di top di gamma è destinato a iPhone 5S che, a causa di alcune difficoltà ora risolte di produzione della nuova componente per il rilevamento delle impronte, sarà disponibile in quantità più limitate a settembre, per poi essere spedito in quantità ingenti nell’ultimo trimestre di quest’anno. Sembra che a listino Apple manterrà sia iPhone 4S sia iPhone 4, anche se per questo modello più datato l’hardware potrebbe non essere più all’altezza per il nuovo iOS 7. In definitiva la produzione di iPhone 4 potrebbe cessare completamente entro fine anno mentre iPhone 4S potrebbe essere mantenuto come modello entry-level.

Nel report di KGI Securities vengono anche riportate le quantità massime di spedizione per i nuovi iPhone 5S e iPhone 5C. Per il lancio di settembre Apple e costruttori partner saranno in grado di fornire 8,4 milioni di pezzi di iPhone 5C e 5,2 milioni di unità di iPhone 5S. La situazione sarà invece completamente ribaltata nell’ultimo trimestre di quest’anno con un incremento delle spedizioni di iPhone 5S del 438% fino a raggiungere quota 28 milioni di unità, mentre l’incremento per iPhone 5C sarà “solo” del 122% fino a quota 18,7 milioni di pezzi.

Infine una nota a parte è dedicata ai nuovi iPhone destinati al mercato cinese: sembra che l’accordo Apple con China Mobile, il più grande operatore mobile del mondo, sia stato siglato e che la produzione di iPhone 5C con tecnologia TDD-LTE sia già cominciata nel mese di agosto, in anticipo rispetto alle previsioni, per permettere la creazione di scorte sufficienti per la commercializzazione in quantità già entro le festività di ottobre in Cina.

Macitynet.it

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.