chiuso-per-sempre-300x300-2PERUGIA Per molti artigiani e aziende umbre č l’ultima speranza in piena emergenza crisi e con l’avvicinarsi delle nuove tasse da pagare: ricevere i denari per gli appalti terminati con la pubblica amministrazione e la sanitŕ. E cosě dopo le promesse del Governo Monti di far allentare il Patto di Stabilitŕ per i pagamenti dei debiti, moltissime piccole e medie aziende stanno affollando le associazioni di categoria per chiedere una pressione sugli enti locali. Senza quei soldi si chiude alla grande.

“Vogliamo la garanzia e ribadiamo l’assoluta necessitŕ e urgenza che in merito al pagamento dei debiti della pubblica amministrazione, in seguito al via libera dell’Unione Europea, le imprese artigiane siano pagate per prime e che le risorse a disposizione degli enti pubblici siano utilizzate esclusivamente a questo scopo”: č quanto ritornato ad affermare Stelvio Gauzzi, segretario di Confartigianato Imprese Perugia, in risposta alle sollecitazioni ricevute dalle imprese che lavorano per la pubblica amministrazione.

Articolo completo su:http://www.perugiatoday.it/cronaca/artigiani-umbria-chiedono-a-enti-pagamento-debiti.html

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.