ecodem“Siamo rimasti francamente stupiti delle affermazioni del ministro Zanonato. Se lo lasci dire da chi, come noi, non ha mai avuto un approccio ideologico al problema. Il nucleare è definitivamente uscito di scena e non può essere, in alcun modo, una prospettiva da riaprire”: questo quanto dichiara Marco Ciarafoni, portavoce nazionale Ecologisti Democratici, sulle dichiarazione del nuovo titolare del dicastero dello Sviluppo Economico.

 

“Non solo per ragioni ambientali e per i problemi irrisolti legati alla sicurezza, ma anche per i costi insostenibili del nucleare e per ragioni strategiche. Senza contare l’orientamento chiaro e determinato che il popolo italiano ha dato con il referendum, e che deve essere assolutamente rispettato. Dal ministro dello Sviluppo Economico ci aspettiamo un impegno serio e rigoroso per sviluppare politiche energetiche che abbiano come priorità l’efficienza energetica e le rinnovabili, settori strategici che rappresentano oggi, nel tempo della crisi, occasione di sviluppo e di lavoro. E’ di un modello di sviluppo sostenibile e di qualità che il paese ha bisogno – conclude Marco Ciarafoni –, e il motore sul quale far girare la ripartenza è l’economia verde”.

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.