kylo1Dopo l’uscita nei cinema di Star Wars: Il risveglio della Forza in molti stanno commentando o recensendo la trama del film (spesso in modo molto positivo). Non tutti però stanno considerando che il Risveglio della Forza è il primo film di una nuova trilogia, i cui prossimi film usciranno nel 2017 e nel 2019: e che di conseguenza contiene moltissime questioni non risolte o appena accennate, che probabilmente verranno trattate nei prossimi film.

ATTENZIONE: CONTIENE SPOILER. Se non hai visto il film ti conviene non leggere oltre.Abbiamo raccolto 15 fra le principali domande rimaste irrisolte, per fare il punto su cosa sappiamo o non sappiamo al momento.

Da qui in poi è pieno di spoiler e riferimenti espliciti a personaggi e luoghi del film.

1) Che è successo a Luke Skywalker?
Nel film ci viene solamente detto – da Han Solo, per la precisione – che Luke Skywalker ha scelto volontariamente di ritirarsi dopo che il suo allievo Kylo Ren gli si è rivoltato contro. Ma perché ha abbandonato la Resistenza? C’entra per caso l’antica profezia citata nei film precedenti che parla della necessità di “un equilibrio nella Forza”, cioè l’entità mistica centrale nella “mitologia” della saga? Luke è davvero andato a cercare “il primo Tempio Jedi” della storia?

2) Che rapporto c’è fra Rey e Luke?
Nel corso del film Rey è l’unico personaggio oltre a Kylo Ren – il nuovo principale cattivone – che fa uso della Forza. In una scena centrale e piuttosto misteriosa, inoltre, Rey viene “chiamata” dalla spada laser di Luke, il cui contatto le causa delle allucinazioni. Dobbiamo pensare che Rey sia imparentata con Luke? In questo modo tornerebbe anche una frase pronunciata da Luke Skywalker nel secondo trailer,quasi identica a una battuta pronunciata dallo stesso Luke nel Ritorno dello Jedi «la Forza scorre potente nella mia famiglia. […] Anche tu hai quel potere».

3) Perché Rey stava su Jakku?
Rey spiega sia al droide BB-8 sia a Finn che da piccola è stata abbandonata dalla sua famiglia su Jakku, un pianeta periferico e coperto di deserti. Una scena del film in particolare fa capire che Rey sta aspettando il loro ritorno da molti anni: ma perché proprio su Jakku? Dai film precedenti sappiamo che una cosa simile è già accaduta a Luke Skywalker: da neonato era stato separato da sua sorella gemella – la principessa Leia – e portato sullo sperduto pianeta desertico di Tatooine a casa di Owen Lars, fratellastro di suo padre Darth Vader, proprio per nasconderlo da Vader. Su Tatooine, però, Luke era sorvegliato da Obi-Wan Kenobi, che abitava sullo stesso pianeta: dobbiamo aspettarci che anche Rey fosse curata da un vecchio maestro Jedi?

null

4) Chi è il tipo che consegna la mappa a Poe Dameron?
Si chiama Lor San Tekka e la sua parte è recitata dal noto attore svedese Max von Sydow: di lui però non ci viene detto nulla, né come era venuto in possesso della mappa che conduce a Luke Skywalker né se avesse rapporti con lui o altri Jedi. Lor San Tekka viene ucciso dai soldati di Kylo Ren che attaccano il suo villaggio per cercare Poe Dameron, e sembra improbabile che il suo personaggio ricompaia nei prossimi film.

5) Già: e questa mappa?
È l’oggetto principale a cui ruota attorno il film, ricercata sia dalla Resistenza sia dal Primo Ordine: eppure non sappiamo chi l’abbia compilata, se questa persona l’abbia fatto in accordo con Luke e come sia finita nelle mani di Lor San Tekka.

6) E questo “supremo Snoke”?
A molti ha ricordato il personaggio dell’Imperatore della “vecchia” trilogia: un potentissimo maestro Sith – cioè la versione cattiva dei Jedi – che intende governare la galassia con una dittatura, e che comunica con i suoi sottoposti principalmente tramite un ologramma. Qual è la sua storia? Era già presente nei film precedenti sotto altro aspetto? È davvero altissimo come sembra?

7) Quanto è potente il Primo Ordine?
Soprattutto nei film della “nuova” trilogia, la situazione politica della galassia era spiegata molto chiaramente: per millenni è esistita una repubblica, poi esautorata da un Impero, a sua volta crollato dopo la morte dell’Imperatore e di Darth Vader. Il Risveglio della Forza è ambientato a circa 30 anni di distanza dalla caduta dell’Impero, e non è chiaro cosa sia successo nel frattempo: viene citata l’esistenza di una Repubblica, ma l’entità politica più presente nel nuovo film è il Primo Ordine, che è così ricco e potente da avere a disposizione un esercito enorme e da avere trasformato un pianeta in una micidiale arma galattica. Come ci è riuscito? Quali porzioni della galassia controlla? Come ha fatto a nascere ed espandersi?

primo ordine

8) Che rapporti ci sono fra la Resistenza e la Repubblica?
A combattere il Primo Ordine nel Risveglio della Forza c’è solo la Resistenza, che a quanto sappiamo è una prosecuzione della Ribellione vista nei film precedenti. Ma che rapporti ha la Resistenza con questa fantomatica Repubblica? Sono davvero sullo stesso fronte contro il Primo Ordine, come sembrano suggerire alcune battute del film?

9) Come ha fatto Maz Kanata ad ottenere la spada laser di Luke?
Non è ancora chiaro come il gestore di una sperduta locanda stellare abbia messo le mani sull’arma dell’ultimo Jedi sopravvissuto in tutto l’universo. In teoria, Luke ha perso l’arma trent’anni prima durante un combattimento contro Darth Vader a Cloud City, nell’Impero colpisce ancora. J.J. Abrams ha forse fornito un importante indizio sulla questione quando in una conferenza stampa prima dell’uscita dal film ha dettoche Maz Kanata «ha incontrato Yoda», a un certo punto della storia. Yoda è stato il maestro Jedi di Luke Skywalker, nonché uno dei Jedi più potenti di tutta la storia raccontata nella saga.

10) Chi sono i “cavalieri di Ren”?
Nelle settimane precedenti all’uscita del film si è parlato molto di questo “ordine” di cavalieri di cui si diceva che Kylo Ren fosse a capo. Nel film non ci sono molte informazioni su di loro: vengono citati una sola volta da Snoke e compaiono probabilmente in una scena che mostra le allucinazioni di Rey causate dal contatto con la spada laser di Luke. Non sappiamo chi faccia parte dei “cavalieri di Ren”, e se questo ordine esista ancora ai tempi del Risveglio della Forza. 

11) E Kylo Ren, dove l’ha preso l’elmo di Darth Vader?
Nel finale del Ritorno dello Jedi, l’ultimo film che secondo la cronologia della saga è ambientato prima del Risveglio della Forza, Luke Skywalerk brucia il corpo di Darth Vader secondo un’antica usanza Jedi. Di conseguenza, il fatto che Kylo Ren possieda l’elmo di Vader sottintende che qualcuno l’ha rubato dopo il funerale: chi è stato, e perché l’ha fatto?


12) Perché R2-D2 ha aspettato così tanto per riattivarsi?

In una delle scene finali del Risveglio della Forza, Leia e Rey ricompongono la mappa che conduce a Luke Skywalker grazie a R2-D2, il droide che apparteneva a Luke e che a sorpresa proietta la porzione mancante della mappa contenuta dentro BB-8. Ma fino a quel momento R2-D2 era in modalità “risparmio energetico”, sin da quando Luke aveva deciso di ritirarsi: perché ha aspettato vent’anni per riattivarsi e proiettare la mappa? Aveva istruzioni di riattivarsi solo a certe condizioni?

13) Cos’è successo al braccio di C-3PO?
Sia nelle foto promozionali del film sia nelle poche scene in cui compare, C-3P0 ha un vistoso braccio di colore rosso, mentre nei film precedenti tutte le sue componenti erano dorate. Il cambiamento è così bizzarro e vistoso che verrà probabilmente spiegato nei prossimi film.

c3po

14) Perché Kylo Ren è così arrabbiato con Han Solo?
Nel duello finale con Rey e Finn, Kylo Ren fa riferimento al fatto che Han Solo è stato un pessimo padre: ma cos’è successo di così grave? Leia e Han sembrano essere rimasti in buoni rapporti: dobbiamo pensare che sia successo qualcosa di molto grave fra Han e Kylo?

15) Han Solo è morto per davvero?
Chris Taylor di Mashable – che recentemente ha scritto un bel libro sui risvolti culturali della saga di Star Wars – ha fatto notare che nei sei film di Star Wars non è mai morto nessun personaggio riconducibile ai “buoni” (nemmeno i maestri Jedi, che una volta morti vivono in una specie di dimensione separata). Sembra però improbabile che Han Solo sia davvero ancora vivo: è stato trafitto con una spada laser ed è caduto da una considerevole altezza sulla superficie di un pianeta che di lì a pochi minuti è esploso.

Il Post

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.