E’ della Lega il nuovo sindaco di Terni. Si chiama Leonardo Latini e, nella notte di lunedì 25 giugno, ha conquistato la fascia tricolore al ballottaggio. Netta la sua affermazione. I dati definitivi parlano di una percentuale pari al 63,42 contro il 36,58 dello sfidante Thomas De Luca, del M5s. Non appena il risultato è diventato certo si è formato un lungo corteo con il tricolore che ha sfilato fin sotto palazzo Spada, sede del Comune. Bruciante la sconfitta per i Cinque stelle, di cui De Luca si è assunto la responsabilità. E ora il sindaco Latini dovrà iniziare a pensare alla nuova giunta comunale.

Leonardo Latini Nato a Terni nel 1974, diplomato al Tacito, come tanti coetanei, si è visto costretto a lasciare la Città per conseguire gli studi universitari a Perugia dove si è laureato in Giurisprudenza. Ha frequentato il Corso di Alta Specializzazione in Economia e Storia di Impresa ,e, dopo una parentesi professionale a Bologna,nel 2001 è tornato nella sua Città dove ha iniziato a collaborare con lo Studio Legale Napoletti. Abilitato alla professione nel 2003, è divenuto socio dello studio nel 2004. Nel 2016 si è iscritto all’albo dei Cassazionisti.

Si interessa di politica sin da giovane, la sua prima esperienza é quella da consigliere di circoscrizione nei due mandati del Sindaco Gianfranco Ciaurro.

Tornato dal Cammino di Santiago ha chiesto alla moglie Valeria di sposarlo. Il loro matrimonio é stato celebrato nel 2013 nella Chiesa di San Salvatore a Terni.Da pochi mesi è diventato papà di Vittorio. E’ un lettore curioso ed appassionato. Gli piace camminare sulle nostre montagne, ma anche in Città, insieme al suo fedele e inseparabile bull terrier.

Crede nella riscoperta della bellezza e dell’armonia del meraviglioso contesto paesaggistico nel quale la nostra Città ha la fortuna di trovarsi.

Crede nella forza della nostra gente e nella voglia di riscatto di una Città per troppo tempo umiliata e lasciata senza protezione e senza stimoli.

Ama la Ternana e la segue, dalla Curva Nord, condividendo gioie e tribolazioni. E’ appassionato di rugby.

Amante della primavera e ancor di più sentire, finalmente, nell’aria l’arrivo di una nuova, meritata, bella stagione anche per Terni.

Corriere dell’ Umbria

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.