ast portineriaTERNI  L’Unione europea nominerà un fiduciario per la vendita dell’acciaieria Terni che fa capo alla multinazionale finlandese Outokumpu, nel caso in cui la società non riuscisse a vendere l’impianto nei prossimi mesi. Lo riferisce una fonte della Commissione. Il gruppo finlandese ha accettato di cedere l’impianto italiano, uno dei più grandi e moderni stabilimenti europei, per ottenere il via libera dalla Ue all’acquisizione di Inoxum, la divisione acciai che fa capo al gruppo concorrente Thyssenkrupp . In giugno i finlandesi hanno chiesto un secondo rinvio del termine per la cessione. Ora la Commissione sta facendo pressioni sui vertici di Outokumpu per l’accelerazione della vendita. “Se Outokumpu fallirà nella ricerca di un acquirente prima della scadenza dei termini, la Commissione nominerà un fiduciario alla vendita sotto la propria supervisione, con il compito di vendere l’impianto”, ha detto una fonte della Commissione.

TerniMagazine

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.