maturita5ROMA – Maturità 2013, prima e seconda prova: tutto quello che c’è da sapere. Domani (mercoledì 19 giugno) al via la prima prova di italiano, giovedì (20 giugno) la seconda prova, diversa da indirizzo a indirizzo.

Saranno 491.491 gli studenti che domani, mercoledì 19 giugno, con la prima prova di italiano, inizieranno l’esame di Stato. Gli studenti interni sono 468.915, gli esterni 22.576. I candidati nelle scuole statali sono 441.287, nelle paritarie 50.204.

Le commissioni, composte da tre membri esterni e tre interni, sono 12.244. Dai dati trasmessi fino a oggi dalle scuole, quindi non definitivi, la percentuale degli ammessi all’esame – informa una nota ministeriale – è pari al 95,1%; i non ammessi, di conseguenza sono il 4,9%.

PRIMA PROVA – La prima prova, quella di italiano, nelle 4 tipologie (analisi del testo, articolo di giornale/saggio breve, tema di ordine storico, tema di ordine generale) avrà la durata di 6 ore. Anche quest’anno, l’invio delle tracce avverrà tramite il cosiddetto “Plico telematico” e non più attraverso fascicoli cartacei. Le prove saranno disponibili sul sito del ministero (www.istruzione.it)dopo le 14, quando gli studenti avranno terminato la prova.

SECONDA PROVA – Giovedì i candidati si cimenteranno con la seconda prova, diversa da indirizzo a indirizzo. Al liceo Classico è toccato Latino, allo Scientifico Matematica, al LinguisticoLingua straniera, al Pedagogico Pedagogia, all’Artistico Disegno geometrico, Prospettiva, Architettura.

Negli istituti tecnici e professionali sono state scelte materie che, oltre a caratterizzare i diversi indirizzi di studio, hanno una dimensione tecnico-pratico-laboratoriale. Per questa ragione la seconda prova potrà essere svolta, come per il passato, in forma scritta o grafica o scritto-grafica o scritto-pratica, utilizzando, eventualmente, anche i laboratori dell’istituto.

Ecco le materie scelte per alcuni indirizzi: Istituto tecnico commerciale (ragionieri) Economia aziendale; Istituto tecnico per geometri, Tecnologia delle costruzioni; Istituto tecnico per il turismo, Lingua straniera; Istituto professionale per i servizi alberghieri e della ristorazione, Alimenti e alimentazione; Istituto professionale per i servizi sociali, Psicologia generale e applicata; Istituto professionale per Tecnico delle industrie meccaniche, Macchine a fluido. Nel settore artistico (licei e istituti d’arte) la materia oggetto di seconda prova ha carattere progettuale e laboratoriale (architettura, ceramica, mosaico, marmo, oreficeria ecc.) e si svolge in tre giorni.

PROGETTO ESABAC – Sono 50 gli istituti scolastici coinvolti nel progetto Esabac (erano 40 l’anno scorso), finalizzato al rilascio del doppio diploma italiano e francese e attuato sulla base dell’Accordo Italo-Francese sottoscritto il 24 febbraio 2009.

BONUS MATURITA’ – Il cosiddetto bonus maturità introdotto quest’anno, da 1 a 10 punti, verrà attribuito esclusivamente ai candidati che hanno ottenuto un voto all’esame di stato almeno pari a 80/100 e non inferiore all’80esimo percentile della distribuzione dei voti della propria commissione d’esame nell’anno scolastico 2012-13 (e non più della propria scuola nell’anno scolastico precedente). E

cco la tabella per attribuirlo: VOTO DELL’ESAME PUNTEGGIO 100 e lode 10 punti 99-100 9 punti 97-98 8 punti 95-96 7 punti 93-94 6 punti 91-92 5 punti 89-90 4 punti 86-87-88 3 punti 83-84-85 2 punti 80-81-82 1 punto. .

art su blitz

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.