meraklon2TERNI E’ entrata nella fase più delicata la trattativa tra Toye, responsabile del personale di Beaulieu, la società che sta rilevando il fiocco di Meraklon, del polo chimico della Polymer, e i segretari di categoria di Femca-Cisl, Filctem-Cgil, Uiltec-Uil, Orsa, Ugl, Framarini, Cardinali, Di Lecce, De Santo, Mattioli.
Ieri pomeriggio le delegazioni si sono incontrare nella sede della Confindustria, nella zona Fiori, a Terni per il piano occupazionale e le parti tecniche riguardanti inquadramenti, buste paghe, livelli. Nel precedente incontro è stata avanzata la proposta per i lavoratori che saranno assunti a tempo indeterminato, che ritrovano il sorriso, e quelli a tempo determinato, che gli frana la terra sotto i piedi.
Il fiocco occupava 118 maestranze, ma 9 erano in prestazione dal filo, che sono state rispedite al mittente, a Meraklon Yard. Beaulieu prevede l’assunzione definitiva di 75 lavoratori, i restanti, 19 saranno impiegati con un contratto a termine di 12 mesi, 15 lavoratori per 24 mesi. La multinazionale ha confermato gli investimenti: 2 milioni nel 2013, 6 nel 2014, 7-8 milioni nell’anno successivo.

Servizio integrale nel Corriere dell’Umbria del 4 luglio

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.