finanza1MILANO – I finanzieri del comando provinciale di Milano hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un uomo di 62 anni, U.F., in arte “Mago Franco”, accusato di truffa e violenza sessuale nei confronti di decine di donne di ogni età, che per problemi privati si rivolgevano a lui.

E’ di circa 200 mila euro la somma provento delle truffe nell’ultimo biennio, perpetrate mediante la vendita di candele spacciate per amuleti (300 euro l’una), corrispettivi per pozioni magiche o semplicemente per interrogare i tarocchi. Le clienti venivano così dapprima truffate e poi, come rilevato in più casi, abusate sessualmente.

Le indagini, durate quasi due anni, sono state condotte dai finanzieri della compagnia di Corsico (Milano) sotto la direzione del pm Giovanni Polizzi. Dato l’elevato grado di soggezione da parte delle vittime nei confronti del mago, per accertare i molteplici reati commessi, sono state utilizzate anche intercettazioni telefoniche ed ambientali.

BlitzQuotidiano

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.