mille migliaAnche quest’anno la città di Terni farà da teatro al passaggio delle più belle auto storiche protagoniste della corsa della Mille Miglia. “La corsa più bella del mondo”, come la definì Enzo Ferrari, raggiunge la sua 31esima edizione e si correrà dal 16 al 19 maggio. Anche nel 2012 le auto storiche avevano attraversato Terni suscitando grande interesse e riscuotendo un grande successo di pubblico.

Le auto che partecipano all’edizione di quest’anno dovranno affrontare lo storico percorso Brescia-Roma-Brescia, 1.600 chilometri in tre giorni attraversando gli Appennini e le più belle città del Nord e Centro Italia. Quest’anno la Mille Miglia ha già battuto un record: gli equipaggi in gara saranno 410 e non 375, in rappresentanza di 30 Paesi. Sono stati scremati dalle 1.575 domande pervenute agli organizzatori. Da ogni dove, perché alla Mille Miglia non rinuncia nessuno: gli equipaggi italiani e tedeschi dominano il parterre di presenze, ma una nutrita rappresentanza di auto d’epoca arriverà dagli Usa (12), dal Giappone (5) e persino dalla Nuova Zelanda, da Singapore e dalla Thailandia.

Ovviamente molti saranno i costruttori presenti all’edizione 2013: la marca più rappresentata è la Porsche che schiera ben 51 veicoli, di cui 5 dal Museo Porsche di Stoccarda. Sul secondo gradino si piazza la tedesca Mercedes-Benz con 13 vetture ufficiali, come la 300 SLR che nel 1955 stabilì il record assoluto con Stirling Moss. A seguire, infine, la Bmw che risponde con 8 automobili provenienti dal suo museo di cui una verrà guidata da Sebastian Coe, l’olimpionico di mezzofondo e responsabile dei Giochi Olimpici di Londra 2012. Dal Museo Alfa Romeo arriveranno 5 esemplari e altre due saranno schierate dalla Scuderia del Portello: tra tutte spicca sicuramente l’Alfa Romeo 6C 2300 Pescara che appartenne a Benito Mussolini. Anche Jaguar tira fuori dal quartier generale di Coventry 5 auto ufficiali. Le auto storiche transiteranno nella Conca il giorno 17 maggio con arrivo previsto intorno alle 18,45.

percorso-mille-miglia-2013

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.