multa_lp1-300x196TORINO – Multe scontate per chi paga entro 5 giorni? Certo: se prima si fanno ore di coda. Che fosse troppo bello per essere vero l’avevano pensato in molti. La conferma arriva da Torino. Ma il caso è emblematico.

Federico Genta sulla Stampa racconta il primo giorno della nova legge che prevede uno sconto del 30% se si pagano le multe subito. A Torino, aglisportelli postali di Via Bologna, la folla era tale che per pagare si dovevano fare almeno due ore di coda. E si tratta solo del primo giorno, per di più adagosto. 

C’è però chi apprezza la novità nonostante i tempi lunghi. Come la signora Gabriella Sgnaolin: per non aver presentato un atto notorio con la vecchia legge avrebbe dovuto pagare 297 euro. Saldando il conto subito grazie alla nuova legge risparmia quasi 100 euro.

“Di questi tempi non sono pochi. Tanto vale rinunciare a un’eventuale ricorso. Quando ho saputo di questa opportunità non ho perso tempo. Metti mai che qualcuno cambi idea e si torni al vecchio sistema”.

Tra i meno entusiasti ci sono i guidatori multati che lamentano le spese di notifica, non contemplate nello sconto. Come Antenore Silvestro, tabaccaio in pensione, che sbuffa:

“Insomma con una mano danno e con l’altra si riprendono tutto. Mi sa tanto che questo stratagemma servirà solo a ridurre il numero delle multe che ogni anno restano inevase”.

E non ha torto, sottolinea Genta:

Già mercoledì i vigili urbani sono stati costretti aglistraordinari per rispondere a tutte le richieste di pagamento. Gli sportelli, solitamente chiusi all’una, non hanno avuto tregua fino alle tre del pomeriggio. E non è andata diversamente nemmeno ieri, con il personale costretto al proprio posto fino alle 16. Manco a dirlo, su 121 utenti, 99 erano lì per beneficiare delle sanzioni in saldo.

BlitzQuotidiano

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.