ambulanzaNARNI: A tre mesi di distanza da quella terribile notte, durante la quale venne colpito alla testa da un pugno violentissimo sferratogli da un altro giovane, sembrano migliorare le condizioni del 31enne ternano Andrea Linassi. Il ragazzo è stato trasferito in una clinica specializzata dove continuerà le delicate e lunghe terapie riabilitative. Ne avrà probabilmente ancora per molto tempo, ma alla fine dovrebbe recuperare nel modo migliore tutte le sue funzioni. Il gravissimo episodio avvenne nella notte tra il 27 ed il 28 dicembre scorso nei pressi di un pub di Narni Scalo. Andrea, che all’interno del locale sembra avesse avuto un diverbio con un operaio 23enne di origini albanesi, si ritrovò con quest’ultimo pochi minuti dopo sul piazzale dello stesso pub dove avvenne la colluttazione. Il 23enne, un ragazzone alto e robusto, sferrò un pugno violentissimo alla testa di Linassi il quale stramazzò a terra. I 31enne ternano stette per numerosi giorni tra la vita e la morte e solo alcune settimane dopo uscì dal coma. L’albanese è stato denunciato per lesioni gravissime ed omissioni di soccorso e dovrà presto presentarsi davanti al giudice.

NarniOnline

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.