ndranghetaREGGIO CALABRIA Beni mobili e immobili per un ammontare complessivo di oltre 15 milioni di euro sono stati sequestrati dai carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria a Matteo Gaietti, affiliato alla cosca Nasone-Gaietti di Scilla.Il decreto e’ stato emesso dal Tribunale di Reggio Calabria, sezione misure di prevenzione, su richiesta della Dda.

Il provvedimento di sequestro ha riguardato imprese, conti correnti ed immobili.

Ansa.it

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.