terni_polizia_asciaTERNI. Non vogliono più dargli da bere e lui minaccia il proprietario del bar e la sua famiglia con un’accetta. La polizia ha arrestato un uomo di Terni di 44 anni che nella mattinata di martedì ha creato il panico tra i clienti del locale.

GUARDA IL VIDEO

Le minacce, secondo quanto riferito dalla questura, andavano avanti da qualche mese e anche le denunce da parte della famiglia proprietaria del bar di Borgo Rivo, che esasperata dal comportamento di questo cliente – sempre in condizioni alterate da abuso di alcol e di droghe – aveva deciso di non somministrargli più da bere. Una decisione che non era andata giù al disoccupato che non faceva passare giorno senza presentarsi davanti al locale, a volte con unbastone, a volte per proferire minacce solo a parole. Nella mattinata di martedì però è arrivato armato di una grossa ascia e ha tentato dicolpire il proprietario che, fortunatamente ha schivato il colpo. Il bar era piano di clienti che stavano facendo colazione e che hanno avvertito la polizia. Una pattuglia della Volante è intervenuta immediatamente e ha fatto in tempo a disarmare l’uomo prima che potesse colpire. Accompagnato in questura è stato visitato dagli operatori del 118. L’uomo, un pregiudicato ternano di 44 anni, disoccupato, con gravi problemi di tossicodipendenza e di alcol, già in passato era stato arrestato per aver minacciato con un coltello un’agente della squadra volante intervenuta sempre nella stessa zona. Arrestato, è stato rinchiuso nelle celle di sicurezza della questura.

corrieredellumbria

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.